• Home
  • Cucciolate
  • Il declino di una Razza comincia dagli annunci online…

Il declino di una Razza comincia dagli annunci online…

Non amo disquisire di denari quando si tratta della mia selezione, ma a tutto c’è un limite.

Sul web si assiste al circolare di informazioni assolutamente fuorvianti circa la Razza Labrador (e più in generale su tutte le razze canine), a tal punto che ci sono estremi allucinanti di gente che arriva a spendere 900 euro per un soggetto di importazione e senza alcuna garanzia sanitaria e gente che viene a mendicare sconti su cucciolate di alta selezione con ogni controllo di base alla mano su genitori e progenie…

Ultimo ritrovato QUESTA PAGINA: dove una persona che vende servizi di pubblicità per allevatori o pseudo-tali guadagna scrivendo un insieme infinito di fesserie sullo Standard della mia Razza (non ho controllato le altre, ma pavento sia così per tutte), a cominciare dai colori (cito testualmente “sesamo, bianco, nero, miele, marrone, fegato, crema, cioccolato, marroncino, cannella, sabbia”) passando attraverso la taglia ed il peso, sino ad arrivare al famigerato conteggio “medio” che vedete in foto, e che riporto per rimarcare…

Facendo due conti di matematica non troppo complicati, un “allevatore” su due vende un cucciolo a meno di 600 euro. I negozi farebbero meglio a non comparire, visto che chi dà cuccioli da esporre in vetrina lo classifico solo come “cacca” e 288 privati producono cucciolate che vendono quasi quanto un Allevatore ma nel 90% dei casi esse sono cedute senza documentazioni sanitarie o addirittura senza Pedigree, quindi a prezzi da truffa per vendita illegale di cani spacciati come di razza ma senza certificato che ne attesti l’appartenenza.

Senza troppo dilungarmi su quanto sia necessario al consapevole acquisto di un cucciolo di Labrador, dalle minime garanzie sulla salute ai costi effettivi per mantenere una cucciolata in modo almeno dignitoso, rimando ad un sito molto preciso sull’argomento, validissimo anche e soprattutto oggi per quanto attiene al “borsino prezzi” relativo ad una cucciolata correttamente selezionata e garantita. Il link è QUI.

Altresì è da dire: se io, allevatore che seleziona due o massimo tre cucciolate all’anno, chiedo una cifra di poco superiore a quella indicata, non sono certo paragonabile all’indotto economico di un canificio che produce cuccioli come panini e si permette il lusso (chiamiamolo così) di svenderli a discapito dell’attenzione necessaria che ogni singolo proprietario merita durante la crescita e l’introduzione del cucciolo nella nuova famiglia, a meno di non barattare la notte con il giorno per trascorrerla al telefono con i nuovi proprietari ad elargire consigli… cosa che dubito seriamente avvenga.

Concludo, delusa, dichiarando che la scelta di allevare e selezionare cani di razza comporta sacrifici immani e tempo, nonché denaro; tanto quanto la scelta di acquistare un cucciolo. Molta gente interpreta questo poco seriamente, e sottovaluta l’impegno, che non si limita al lato economico, della gestione di un cucciolo di questa Razza. Sono molto delusa e amareggiata nel comprendere che, nel 21mo secolo, stiamo ancora a discutere di questo…

borsino prezzi


EMG Admin

Medico Veterinario e Allevatore di Labrador con Affisso Riconosciuto ENCI - FCI "EpicMagnaGraecia's" dal 2001.

Lascia un commento

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter


Copyright 2001-2020 EpicMagnaGraecia's. Le foto appartengono a EpicMagnaGraecia's Labradors e tutti i diritti sono riservati.